Aziende plurilocalizzate: si sdoppia l’iter per la Cassa in deroga

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Riscatto pensione: aggiornati i criteri per la domanda
14 Maggio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Depositari autorizzati: l’invio telematico dei dati degli scontrini dei rifornimenti diretti
15 Maggio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Per ottenere il pagamento diretto della Cassa in deroga, le aziende con unità site in almeno 5 Regioni o Province Autonome devono seguire una procedura particolare e, almeno nelle intenzioni del legislatore, semplificata. Ma, anche a fronte di disposizioni “velocizzanti”, il sistema “si incarta” in procedure che rendono più lento il raggiungimento del fine previsto dalla norma. Un esempio evidente di questo rallentamento burocratico è contenuto nella circolare INPS n. 58 del 2020, che richiede una doppia domanda di Cassa integrazione in deroga per le aziende plurilocalizzate e, con sorpresa, l’invio degli stessi dati prima al Ministero del lavoro e successivamente all’INPS.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti