Autoliquidazione INAIL 2018/2019: come calcolare il premio assicurativo

News Fisco - Studio Venturin Padova
Agevolazione Tremonti e Conto energia: la semplice definizione agevolata non è sufficiente
8 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Antiriciclaggio: da Bankitalia i nuovi assetti organizzativi
9 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nelle prossime settimane i datori di lavoro saranno alle prese con la denuncia delle retribuzioni e con l’autoliquidazione INAIL 2018/2019. Dovranno, di conseguenza, calcolare i premi assicurativi dovuti all’INAIL, a saldo, per l’anno 2018 e, come anticipo, per il 2019. Proprio con riferimento alla determinazione della rata anticipata, l’Istituto ha effettuato la revisione delle basi di calcolo a seguito dell’emanazione delle nuove tariffe dei premi assicurativi. Molte, dunque, le novità per le aziende, gli artigiani e i loro collaboratori. Quali regole (ed eccezioni) è necessario tenere presente per procedere all’autoliquidazione INAIL?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti