Attività stagionale: contribuzione aggiuntiva non dovuta… ma solo a Bolzano

News Fisco - Studio Venturin Padova
Costi in fatture soggettivamente inesistenti deducibili anche in caso di mala fede
12 Dicembre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Operazioni societarie transfrontaliere più semplici con la nuova direttiva
13 Dicembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La contribuzione maggiorata (1,40% per ogni attivazione di contratto più un ulteriore 0,50% in caso di rinnovo) non dovrà essere versata per tutte le attività stagionali a termine definite dai contratti collettivi nazionali, territoriali e aziendali stipulati dalle organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative entro il 31 dicembre 2019, ma solo se svolte nella Provincia di Bolzano. Lo prevede un emendamento alla prossima legge di Bilancio approvato dalla Commissione Bilancio del Senato con decorrenza dal 1° gennaio 2020. Esclusi dai contributi aggiuntivi anche specifici rapporti di lavoro a tempo determinato: quali sono?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti