Attività spettacolistiche: vendita biglietti e manifestazioni successivamente spostate in impianti con capienza superiore ai 5.000 spettatori

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Non è discriminazione la mancata assunzione di un lavoratore diversamente abile non disoccupato
13 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Certificati di credito fiscale: una soluzione alla crisi di liquidità delle imprese?
14 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di attività spettacolistiche, nel caso di vendita di biglietti non nominativi, per manifestazioni successivamente spostate in impianti con capienza superiore ai 5.000 spettatori, il contribuente è tenuto a comunicare agli acquirenti l'effettivo cambio del luogo di svolgimento dell'evento, affinché questi provvedano a richiedere l'annullamento del titolo emesso, con l'indicazione della causale, e l'emissione di un nuovo titolo nominativo alle stesse condizioni di quello originario annullato. Lo ha messo in risalto l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 212 del 13 luglio 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti