Assunzione di donne vittime di violenza: esonero contributivo per 3 anni

News Fisco - Studio Venturin Padova
CFC: nel calcolo del tax rate conta solo l’IRES
2 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
ACE, nessuna duplicazione se il conferimento è utilizzato per rimborsare un finanziamento
4 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Le cooperative sociali che hanno assunto con contratto a tempo indeterminato donne vittime di violenza di genere hanno diritto ad un esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro nel limite massimo di 350,00 euro su base mensile. L’esonero contributivo spetta per un periodo massimo di 36 mesi dalla data di assunzione, ma non comprende i premi ed i contributi INAIL. All’INPS è stata delegata la gestione dell’incentivo. Non sono state però ancora rese note le modalità per la presentazione delle istanze da parte dei datori di lavoro nè le modalità di fruizione dell’esonero.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti