Assenza temporanea: per la prova della notifica la parola alle Sezioni Unite

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
RUNTS ai nastri di partenza tra vantaggi e adempimenti per gli Enti del Terzo Settore
9 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Internazionalizzazione: siglato il protocollo d’intesa Dogane-CNDCEC
9 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Dopo un difforme orientamento della Corte di Cassazione in ordine al perfezionamento della prova dell’avvenuta notifica in caso di assenza momentanea dell’interessato dal proprio domicilio, la questione – stante la rilevante importanza rivestita – è stata rimessa alle Sezioni Unite dalla sezione tributaria della Suprema Corte. La questione attiene non solo il campo tributario ma tutti i settori del diritto nei quali è consentita la notifica via posta. Le Sezioni Unite dovranno ora decidere se nelle notifiche per il tramite del servizio postale, in ipotesi di assenza momentanea dell’interessato, il notificante debba esibire la ricevuta di spedizione della raccomandata informativa ovvero quella di ritorno compilata in ogni sua parteLeggi tutto

Comments are closed.

Contatti