Assegni di maternità e natalità: i requisiti per l’individuazione dei destinatari della prestazione

News Fisco - Studio Venturin Padova
Regime del margine: onere della prova a carico del contribuente
30 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
CIGO E FIS per Covid-19: quali sono le responsabilità dei datori di lavoro?
31 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il divieto di discriminazioni arbitrarie e la tutela della maternità e dell’infanzia, salvaguardati dalla Costituzione italiana, devono essere interpretati anche alla luce delle indicazioni vincolanti offerte dal diritto dell’Unione europea. La Corte costituzionale ha chiesto alla Corte di giustizia Ue di chiarire se la normativa italiana, che subordina alla titolarità del permesso per soggiornanti UE di lungo periodo la concessione agli stranieri degli assegni di natalità e di maternità, sia compatibile con la norma che prevede il diritto alle prestazioni di sicurezza sociale, e quella sulla parità di trattamento tra cittadini di Paesi terzi e cittadini degli Stati membri.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti