Artigiani e commercianti: obbligatoria la domanda per il regime forfettario. Ma non per tutti

News Fisco - Studio Venturin Padova
Emergenza coronavirus: firmato il decreto che sospende adempimenti e pagamenti dei tributi
24 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Coronavirus: le regole per gestire le assenze dal lavoro
25 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Gli artigiani e i commercianti che hanno intrapreso nel 2019 una nuova attività d’impresa per la quale intendono beneficiare nel 2020 del regime previdenziale agevolato, che prevede una riduzione contributiva del 35%, devono comunicare la propria adesione entro il termine perentorio del 28 febbraio 2020. A ricordarlo è l’INPS, con la circolare n. 28 del 2020. I soggetti già beneficiari del regime agevolato fiscale e previdenziale nel 2019, in possesso dei requisiti di agevolazione fiscale per l’anno 2020, continueranno, invece, a beneficiare automaticamente delle agevolazioni, a meno che non abbiano prodotto espressa rinuncia. Quali sono le aliquote contributive che si applicheranno agli artigiani e ai commercianti nel 2020?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti