Appalti pubblici: procedure di affidamento più veloci e semplici fino al 2023

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Business plan: la check list per la corretta realizzazione
12 Giugno 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Settimana da banche centrali, con il via ai primi PNRR
14 Giugno 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Modalità di affidamento semplificate per l'aggiudicazione dei contratti pubblici sotto soglia e per procedere con affidamenti diretti. Possibilità di utilizzare le procedure negoziate senza pubblicazione del bando. Semplificazione in materia di verifiche antimafia e protocolli di legalità. Incentivato il ricorso alla soluzione stragiudiziale delle controversie relative alla esecuzione degli appalti, tramite il collegio consultivo tecnico, a pena di rilevanti conseguenze in punto spese di lite nell’eventuale contenzioso giurisdizionale. Sono queste le più importanti novità introdotte dall’art. 51 del decreto Semplificazioni per accelerare e snellire le procedure di gara, valide fino al 2023. Quali sono gli impatti pratico-operativi per le stazioni appaltanti e per le imprese partecipanti?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti