Appalti in edilizia: verifica di congruità dell’incidenza della manodopera dal 1° novembre

Il licenziamento stoppa la Cig
Il licenziamento stoppa la Cig
20 Luglio 2021
Società quotate: i principi per la gestione del dialogo con gli azionisti
Società quotate: i principi per la gestione del dialogo con gli azionisti
20 Luglio 2021
Appalti in edilizia: verifica di congruità dell’incidenza della manodopera dal 1° novembre

Verifica della congruità dell’incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori edili a partire dal 1° novembre 2021. E’ quanto previsto dal decreto 143 del 2021 pubblicato dal Ministero del Lavoro. Nello specifico, la verifica, si riferisce all’incidenza della manodopera relativa allo specifico intervento realizzato nel settore edile, sia nell’ambito dei lavori pubblici che di quelli privati eseguiti da parte di imprese affidatarie, in appalto o subappalto, ovvero da lavoratori autonomi coinvolti. Nella prima fase di applicazione, la verifica verrà effettuata in relazione agli indici minimi di congruità riferiti alle singole categorie di lavori. Qualora non venga riscontrata la congruità è previsto un meccanismo di regolarizzazione che dispone l’invito a regolarizzare la propria posizione, da parte della Cassa Edile/Edilcassa, all’azienda.

Comments are closed.

Contatti