Antieconomicità: non è necessario il contraddittorio preventivo se l’atto impositivo non riguarda l’IVA

News Fisco - Studio Venturin Padova
Contributo Covid 19: nuovo protocollo tra Agenzia delle Entrate e GdF
2 Dicembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Pensione integrativa: è erogabile l’anticipazione se si acquista l’usufrutto dell’immobile?
3 Dicembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 27474 depositata il 2 dicembre 2020, ha precisato che se l’atto impositivo si basa sull’antieconomicità della gestione aziendale e nella ricostruzione dei maggiori ricavi si utilizzano i dati degli studi di settore, non è necessario il contraddittorio preventivo con il contribuente, salvo si tratti di Iva. In tal caso, ove la fase endoprocedimentale sia omessa, il contribuente per far valere tale vizio deve comunque vincere la prova di resistenza.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti