Anticipo del TFS/TFR: le istruzioni per la domanda e l’erogazione

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Azioni legali collettive: approvata la direttiva UE
25 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Assegni familiari: è dovuto al cittadino Extra-UE anche se i familiari non risiedono in Italia
25 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nella circolare n. 134 del 2020 l’Inps fornisce alle Strutture territorialmente competenti le prime indicazioni operative in ordine all’anticipo, nei confronti degli ex dipendenti dell’Inps del proprio TFS/TFR non ancora liquidato, da parte di Banche e Intermediari finanziari. Al fine di consentire l'individuazione dell'importo cedibile è necessario che l'interessato richieda all’Istituto la quantificazione del TFS/TFR spettante, che costituisce certificazione del credito cedibile.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti