ANF: domanda del lavoratore direttamente all’INPS

News Fisco - Studio Venturin Padova
Documenti già in possesso dell’Amministrazione: è il contribuente che deve informare l’Ufficio se sono già stati consegnati
3 Giugno 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Imposta di registro e abuso del diritto in cerca di istruzioni
4 Giugno 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La domanda di erogazione dell’assegno per il nucleo familiare – ANF non deve più essere consegnata al datore di lavoro. Dal 2019 il modello di richiesta deve essere trasmesso, esclusivamente per via telematica, direttamente all’INPS. L’Istituto effettuerà i necessari controlli e, sulla base delle nuove tabelle aggiornate per il 2019, renderà disponibili, sul proprio portale, gli importi teorici che costituiscono il limite massimo erogabile mensilmente. Resta, comunque, affidato al datore di lavoro il compito di erogare nel LUL mensile le somme spettanti in base alle ore di lavoro effettivamente prestate dal lavoratore richiedente, procedendo poi al conguaglio in UniEmens. Cosa deve fare il lavoratore nel caso di variazioni relative ai dati dichiarati in fase di richiesta?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti