Anche l’accertamento catastale deve essere adeguatamente motivato

News Fisco - Studio Venturin Padova
Per contribuenti ISA e forfetari arriva la proroga dei versamenti al 30 ottobre
5 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Diffida accertativa: criteri applicativi delle novità su somministrazione e appalti
5 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In sede di rideterminazione del classamento e della conseguente rendita di un immobile, l’Agenzia delle Entrate deve motivare in modo puntuale e dettagliato il relativo provvedimento. A tal fine, esso deve indicare gli elementi che hanno in concreto interessato una determinata microzona, la loro effettiva incidenza sul differente classamento dell’unità immobiliare e la data alla quale fa riferimento la rilevazione della media dei valori medi catastali, nonché l’individuazione della media e i valori di mercato. Le suddette informazioni non possono essere integrate nel corso del giudizio di impugnazione. A chiarirlo è la Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 21333 depositata il 5 ottobre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti