Accordo UE-Cina: maggiori tutele anche per le imprese dell’export agroalimentare

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Europa, arriva il regolamento per i colossi tech
11 Dicembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Casse di previdenza e fondi pensione: spinta agli investimenti nelle PMI
14 Dicembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Al via l’accordo tra l’UE e la Repubblica popolare cinese per incrementare la tutela dei rispettivi prodotti a identificazione geografica protetta – IGP. L’obiettivo principale della nuova intesa per una cooperazione doganale approfondita ed efficace è garantire una concorrenza leale, alla luce dell'aumento dei flussi commerciali, attraverso la previsione di controlli e verifiche dirette a contrastare la contraffazione delle merci. L’accordo fornisce, quindi, maggiori tutele per le imprese italiane dell’export agroalimentare verso il mercato cinese, considerato uno dei 4 pilastri del Made in Italy, soprattutto mediante il contrasto al fenomeno dell’Italian Sounding, relativo all’imitazione di un prodotto attraverso un richiamo alla sua presunta italianità.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti