Accordo transattivo: quando può essere emessa la nota di variazione IVA

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Autotrasporto merci e logistica: Coop, sottoscritto l’accordo 3 dicembre 2017
3 Giugno 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Società di calcio professionistiche: agevolazioni per promuovere lo sport giovanile
3 Giugno 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Se un’operazione per la quale sia stata emessa fattura, successivamente alla registrazione, viene meno in tutto o in parte, o se ne riduce l’ammontare imponibile, in conseguenza di un accordo transattivo, il cedente del bene o prestatore del servizio ha diritto di portare in detrazione l'imposta corrispondente alla variazione. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 178 del 2019, con cui ha specificato come nel caso di accordo transattivo la variazione non può essere effettuata dopo il decorso di un anno dal momento di effettuazione delle operazioni originarie.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti