Accertamento “ante tempus”: illegittimo se non ricorrono particolari ragioni di urgenza

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Infortuni e malattie professionali: responsabilità solidale tra i vari datori di lavoro
11 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Lettere di invito a regolarizzare: tutte le informazioni utili in una guida
11 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’avviso di accertamento non può essere emesso prima del termine di sessanta giorni dalla notifica del processo verbale di constatazione, pena la sua nullità se non ricorrono motivi specifici di urgenza, e nel caso l’ufficio sostenga di aver notificato il PVC antecedentemente, deve provarlo. La garanzia di cui all’art. 12, comma 7, L. n. 212/2000, cioè il diritto del contribuente a presentare all’ufficio, entro il termine di sessanta giorni, osservazioni e richieste, si applica a qualsiasi atto di accertamento o controllo con accesso o ispezione nei locali dell’impresa, compresi gli atti di accesso.

Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti