Ottobre

31 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Autorimesse e noleggio automezzi: rinnovato il CCNL

ANIASA con Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, con l'ipotesi di accordo 23 ottobre 2019, hanno rinnovato il CCNL per i dipendenti di imprese esercenti autorimesse, locazione automezzi, servizi di supporto all'autonoleggio, noleggio motoscafi, posteggio e custodia autovetture su suolo pubblico e/o privato, lavaggio automatico e non automatico e ingrassaggio automezzi, attività di soccorso stradale e di assistenza alla mobilità nonché attività direttamente collegate, servizi di noleggio autoambulanza con conducente. Previsti nuovi importi per i minimi tabellari con decorrenza novembre 2019, marzo 2020, gennaio 2021, marzo 2021.
31 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Contro l’evasione fiscale: lotta al contante in cinque mosse

Sono ben cinque gli articoli del decreto fiscale 2020 che si occupano di lotta al contante, introducendo misure differenziate: dalla riduzione della soglia per l’utilizzo del denaro contante (da 3.000 a 2.000 euro dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, 1.000 euro dal 1° gennaio 2021) alla previsione di estrazioni aggiuntive alla lotteria degli scontrini per chi paga in modalità elettronica; dal credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate dagli operatori finanziari per transazioni con carta di credito, debito o prepagate, fino alle sanzioni per mancata accettazione di pagamenti con carta, ovvero in caso di rifiuto di trasmettere i dati necessari per partecipare alla lotteria degli scontrini. Nonostante nel decreto non si trovi traccia del cashback, che avrebbe dovuto essere attribuito a chi avesse preferito l’utilizzo delle carte in luogo del contante, le polemiche non accennano a placarsi.
31 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Confisca per sproporzione estesa anche ai reati tributari

Il decreto fiscale 2020 ha esteso la confisca per sproporzione anche all’ambito penal-tributario, seppur con alcuni limiti. Dal campo applicativo della misura di sicurezza, infatti, restano esclusi i reati di omesso versamento di ritenute e omesso versamento IVA. Per tutti gli altri delitti fiscali, inoltre, la soglia di operatività della confisca allargata è fissata a 100.000 euro di imposta evasa o di redditi sottratti a imposizione. Ciò significa che, con riferimento al reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti, se gli elementi passivi fittizi indicati nelle fatture false restano sotto a tale importo, si rientra nell’ipotesi attenuata di recente introduzione, beneficiando di un trattamento sanzionatorio meno rigido, senza poter essere colpiti dalla confisca per sproporzione.
31 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Vendite a distanza, primo appuntamento con l’invio dei dati

Il termine per la prima trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle vendite a distanza di beni che avvengono tramite piattaforme digitali scade il 31 ottobre 2019. Entro tale scadenza devono essere trasmessi - utilizzando i canali telematici (Entratel/Fisconline) dell’Agenzia delle Entrate - i dati commerciali dei fornitori e il numero totale delle unità vendute con riferimento al trimestre precedente e al periodo compreso tra il 13 febbraio e il 30 aprile 2019.
31 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

e-fatture, adesione al servizio di consultazione: proroga al 20 dicembre per adeguarsi al decreto fiscale

Slitta dal 31 ottobre al 20 dicembre 2019 il termine ultimo per effettuare l’adesione al servizio, reso gratuitamente disponibile dall’Agenzia delle Entrate, per consultare e acquisire le fatture elettroniche o i loro duplicati informatici. La proroga, arrivata con un provvedimento dell’Agenzia delle entrate del 30 ottobre 2019, si è resa necessaria per permettere un adeguato coordinamento tra la disciplina già in vigore e le novità introdotte, da pochi giorni, dal decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020 (D.L. n. 124/2019).
31 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Modello 770/2019: trasmissione telematica in scadenza

Aziende ed intermediari abilitati sono obbligati, entro il 31 ottobre 2019, ad effettuare la trasmissione telematica del modello 770/2019. L’omesso o tardivo adempimento comporta l’irrogazione di sanzioni amministrative che vanno da 258 a 2.065 euro, a cui si aggiunge anche una sanzione dal 120 al 240 per cento dell’imposta non versata al momento della presentazione della dichiarazione. Il modello 770 può essere presentato trasmesso in forma separata e con esposizione aggregata dei versamenti effettuati.
31 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Fondi pensione: la COVIP rivede la procedura sanzionatoria

La COVIP ha posto in pubblica consultazione lo schema del nuovo regolamento per la definizione della procedura sanzionatoria, di propria competenza, in materia di fondi pensione. L’Autorità di vigilanza può irrogare sanzioni amministrative nei confronti dei componenti degli organi di amministrazione, di controllo e dei responsabili delle forme pensionistiche complementari, dei liquidatori e dei commissari straordinari, a cui si aggiungono i direttori generali e i titolari delle funzioni fondamentali. In particolare, si prevede che la COVIP, nel termine di 90 giorni dall’accertamento dell’infrazione, ovvero nel termine di 180 giorni per i soggetti residenti all’estero, avvii la procedura sanzionatoria mediante contestazione degli addebiti ai possibili responsabili della violazione, con lettera che riporta l’indicazione dei fatti accertati, della violazione riscontrata e della sanzione amministrativa applicabile. Quali sono le altre novità?
31 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Secondo acconto IRPEF 2019: calcolo, versamento e casi particolari

Entro il 2 dicembre i sostituti d’imposta devono effettuare la trattenuta relativa al secondo acconto IRPEF sulla base delle indicazioni riportate nel modello 730/4. La ritenuta deve essere operata sulle retribuzioni del mese di novembre di tutti i lavoratori dipendenti, usando i codici tributo F24 appositamente individuati dall’Amministrazione finanziaria. Il secondo acconto IRPEF non è rateizzabile: il pagamento va effettuato, infatti, in un'unica soluzione. Ai fini del calcolo può essere utilizzato il metodo storico o quello previsionale. Come gestire, invece, i casi particolari?
30 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Consultazione delle e-fatture: c’è tempo fino al 20 dicembre 2019

E’ possibile aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche fino al 20 dicembre 2019. Lo ha stabilito l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 738230 del 2019, con cui ha ampliato i termini per aderire al servizio di consultazione, al fine di adeguarsi al Decreto fiscale 2020, che ha previsto che i file delle fatture elettroniche sono memorizzati fino al 31 dicembre dell’ottavo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento o fino alla definizione di eventuali giudizi, disponendo anche un ampliamento dell’utilizzo delle informazioni contenute nelle fatture elettroniche da parte della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle entrate.
30 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Contributo straordinario per partecipare a un campionato sportivo: la non imponibilità ai fini Iva

Il contributo straordinario, versato in aggiunta alla quota ordinaria, al fine della partecipazione ad un Campionato Sportivo, che rappresenta attività istituzionale propria di una Associazione, si considera non imponibile ai fini Iva. Lo ha reso noto l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 453 del 30 ottobre 2019, con cui ha specificato come l'esclusione dall'imposizione IVA deve essere verificata caso per caso in ragione delle caratteristiche del soggetto e dell’attività esercitata che deve essere svolta in conformità alle attività istituzionali.
Contatti